Craig Presnell - Natural Garden Adgarden Srl

Vai ai contenuti

Craig Presnell

Collezione PRIVATA > Ibridatori
Liberamente tradotto dagli articoli reperibili in lingua originale sul sito "victoria-adventure.org"

Dr. Craig Presnell
Un vero pioniere tra gli
ibridatori di ninfee
Articolo di Kit Knotts & Craig Presnell


Craig sarà imbarazzato, ma possiamo solo chiamarlo il tranquillo genio dell'ibridazione del sud della Florida. Senza clamore o fanfara, ha iniziato a creare alcuni dei più straordinari nuovi ibridi di ninfee tropicali introdotti negli ultimi anni tra cui "Serendipity", il vincitore del concorso Banksian IWGS nel 2001.

Essendo sempre stato affascinato dalle piante in generale, Craig e sua moglie Darcy hanno acquistato un vivaio di piante acquatiche poco a sud-ovest di West Palm Beach nel 1989. "La donna che vendeva il vivaio mi ha detto che se ero in grado di coltivare piante di terra avrei potuto coltivare anche acquatiche..." quindi qui siamo.
'Colpo di fortuna'
"Ho fatto un vero e proprio sostegno all'ibridazione. Insieme al business sono arrivate due ninfee, una capensis rosa e una capensis blu. Non c'era molto interesse per i giardini acquatici all'epoca. Ho tenuto le due ninfee perché mi piacevano ... non avevo mai avuto una ninfea prima... e ho notato che le piantine si offrono volontarie di tanto in tanto dandomi lotti di più capensis rosa o blu. Devo dire che l'unico evento che ha portato direttamente al mio interesse per l'ibridazione è stato l'invio di semi per N . immutabilis . sono morti subito ma giurato che avrei imparato a coltivare ninfee dal seme in modo che non sarebbe più successo.

"Ho iniziato a raccogliere il seme di N. capensis piuttosto che lasciarlo galleggiare. Dopo un sacco di tentativi ed errori... non ho mai trovato un buon "come fare" in nessuno dei libri che ho letto... sono stato finalmente in grado di portare le piantine a fiorire. Devo notare che, a questo punto, l'interesse aveva cominciato a prendere piede e avevo costruito la mia collezione di ninfee tropicali oltre la semplice capensis. Mi venne in mente allora, perché potevo "Perchè non ibridare?" Mi sono reso conto che se un'ape poteva farlo, forse avevo una possibilità ora che mi sentivo a mio agio con le mie capacità di coltivazione.

Sempre senza pretese, Craig ha dovuto essere spronato e blandito per ulteriori informazioni. Abbiamo chiamato lo scambio "trascinandolo fuori".

"Sono nato ad Asheville, nella Carolina del Nord, ma sono cresciuto sulla costa orientale. Mio padre veniva trasferito ogni due anni... Non ero un monello dell'esercito, ma un monello aziendale, certo. Una costante erano le estati in montagna Sono sempre stato attratto dalla vita all'aria aperta, dalla caccia, dalla pesca, dal campeggio. Quando è arrivato il momento del college, ho conseguito la laurea in biologia presso il College of William and Mary in Virginia e la mia laurea in scienze vegetali presso l'Università del Connecticut.
"Ho incontrato Darcy nell'81 e ci siamo sposati nell'83. Io lavoravo per un grossista/importatore di pesci tropicali e lei per Saab-Scania. Ho trovato lavoro a Los Angeles con un importatore di rettili e lei ha ottenuto un trasferimento con Saab. Ci abbiamo provato per un paio d'anni, ma non siamo mai riusciti a sopportare le folle della California del Sud. Ci eravamo appena trasferiti a est quando abbiamo sentito parlare del vivaio di piante acquatiche qui e abbiamo pensato, con il mio background di piante e la sua esperienza commerciale, potremmo fare un tentativo. Pensavo solo alla roba dell'acquario/terrario... non era proprio un affare di laghetti nell'89.

"Anche ora, anche se lavoro con le piante tutto il giorno, l'ibridazione è il mio passatempo. Darcy ti dirà che mi preoccupo per ogni piantina come se fossi una chioccia. Tendo a usare le mie ninfee negli incroci e, a differenza di Rich Sacher, Ottengo tassi molto bassi di produzione di semi e germinazione. La maggior parte dei miei incroci preferiti ha prodotto meno di 10 germogli, quindi devo coccolarli. Se ottengo una grande quantità di semi, non tendo a farli crescere perché per quelli interessanti sono venuti tutti dagli incroci meno fertili. Penso di poter dire che se stessi andando in una particolare "direzione" con i miei sforzi, sto cercando piccole ninfee in colori pastello con fiori pieni tipo peonia o, a parte questo, tutto ciò che colpisce la mia fantasia."
Liberamente tradotto dagli articoli reperibili in lingua originale sul sito "victoria-adventure.org"

Dal Concepimento alla fioritura
Di Craig Presnell

La mia figlia di mezzo è un'insegnante di scuola... di scuola media come succede. Mi ha chiesto di documentare con foto il mio processo di ibridazione dalle immagini delle piante madri. L'intento finale è che i bambini possano selezionarne uno da nominare.
Prima che lo spettacolo abbia inizio, arriva l'importante disclaimer.
Ciò che potrebbe annoiarti fino alle lacrime nei prossimi due mesi è rappresentativo del mio approccio all'ibridazione delle ninfee e non intende implicare che sia l'unico modo o, se è per questo, il modo migliore.
È proprio quello che faccio... quello che ha funzionato in passato per me. Si basa in gran parte su congetture ed esperienze personali con solo un pizzico di scienza. Funzionerà come previsto questa volta? Se lo fa sarà circa un primo. La regola di solito è che pianifico e spero in una cosa, ma mi accontento di ciò che ottengo. Forse questa volta sarò fortunato con le mie ipotesi. Avendolo detto...

L'obiettivo: Sto cercando di ottenere una piccola ninfea tropicale con una diffusione delle foglie di 4' o meno. Voglio che sia un rosa pieno di fiori, anche a fiore doppio sarebbe bello. Per le foglie vedo qualcosa di screziato o maculato. Non sembra chiedere molto, ma esistono poche piccole ninfee tropicali e la maggior parte sono blu, quindi puoi vedere che non c'è molto su cui lavorare.
I Genitori: Per fornire il polline ho deciso di utilizzare una specie bianca o una ninfea selvatica chiamata Nymphaea micrantha ; il vantaggio principale è che è una piccola. Il rovescio della medaglia è che il fiore non ha quasi tutti i petali che vorrei e non ho molta esperienza nell'usarlo come una ninfea genitore e quindi non posso essere sicuro di come la sua genetica influenzerà il colore del fiore nelle piantine. La N. micrantha è nota come un "ninfea vivipara", cioè produce piantine completamente identiche alla giunzione della foglia e del picciolo. Trasmettere questo tratto alle piantine ibride non è un obiettivo specifico, ma se lo fosse, beh, non considererei il progetto un fallimento. Alcuni lo considererebbero addirittura un vantaggio.
Per il genitore seme ho selezionato uno dei miei primi ibridi chiamato N. 'Day Glow'. È una vivace ninfea rosa con circa 50 petali. Conosco i suoi genitori, conosco i suoi fratelli e non ho mai visto apparire blues nella linea. Anche le foglie sono di colore rosa e hanno un motivo maculato verde. La cattiva notizia qui è che non è una piaccola ninfea e si estende per oltre sei piedi.
Indipendentemente dalla procedura utilizzata da una persona per incrociare le ninfee, l'intento è lo stesso... aggirare la casualità dell'impollinazione naturale e introdurre un incrocio più controllato e selettivo nella speranza di inventare qualcosa di nuovo e, si spera, desiderabile. Quindi vediamo cosa otteniamo... le immagini iniziano.

15 marzo 2002, le piantine sono state messe in vaso individualmente (10 in totale) e due hanno le gemme!

Primi fiori! 29/03/02 Sebbene entrambi siano bianchi, il primo ha un accenno di giallo, il secondo ha un numero di petali migliore

5/2/02 Altre due piantine stanno fiorendo! Quello a sinistra è un altro vero contendente per la denominazione.

11/05/02 - Anche se il primo fiore di questa piantina non sembra essere così interessante, verrà coltivato per vedere cosa succede.
Craig dice: "Dalla mia sbirciatina, i petali esterni erano rossi come tutti quelli che ho visto e le parti interne sembravano rosa acceso. Ci sono altri boccioli e l'ho nutrito oggi, quindi forse tra una settimana o giù di lì avrò un'idea migliore di cosa potrebbe diventare."

16/05/02 - "Questo è l'utima gemma che deve sbocciare... sapevo che c'era qualcosa di diverso ma non riuscivo a capirlo", racconta Craig.
"Non ha petali. La scorsa settimana stavo vedendo l'interno dei sepali e degli stami. Questo è sbocciato sott'acqua... un altro dei boccioli contorti per raggiungere la superficie dovrebbe aprirsi presto."

6/7/02 - Delle dieci piantine prodotte dall'incrocio di Craig, tre sono state prese in considerazione per la nomina. La classe media di sua figlia sta lavorando a un nome per Contender 1, sebbene Craig abbia mantenuto il potere di veto. Contender 2 è già viviparo, il che lo rende piuttosto interessante. Craig non è sicuro di Contender 3, preferendo aspettare un po' prima di prendere una decisione al riguardo.

La classe ha terminato l'anno scolastico senza nominare Contender 1, quindi Craig l'ha chiamata "Jennifer Catherine" per la sua figlia maggiore.
Contender 2 è ora "Vanilla Sky" e Contender 3 viene scherzosamente chiamato "Almost Ran".

Creazioni di Craig
'Midnight Serenade'
'Serendipity'
'Day Glow'
'Darcy Jane'
Craig Presnell's
'Red Rocket'
'Foxfire'
'Midnight Embers'
'Dixie's Pride'
'Jennifer Catherine'
'Hunter's Moon'
'Timothy Lea'
'Midnight Sun'
'Delaney Pete'
'Jennral Lee'
'Muriel Sue'
'Vanilla Sky'

© All rights reserved - Tutti i diritti riservati
Natural Garden - Il Giardino delle Ninfee®
Tel. 338.2234490 - 333.8518042
Via Rainaldo SNC - 00119 Roma
Ad Garden srl - P.I. 12736881009
by TEAM MR
Torna ai contenuti